SABATO E DOMENICA: CONSEGNA/RESTITUZIONE CAGLIARI GRATUITA!

quanto costa noleggiare un camper

Quanto costa noleggiare un camper?

Quanto costa noleggiare un camper dipende da tanti fattori, cercheremo di riepilogarli al meglio nel seguito!

Determinare i costi di un noleggio camper non è semplicissimo, perché i fattori che possono far lievitare o diminuire il prezzo sono molteplici.

Nonostante ciò, ecco qualche indicazione di massima, che ti aiuterà a scoprire quanto costa noleggiare un camper per la tua vacanza all’insegna di comfort e relax.

La vacanza in camper è da sempre sinonimo di libertà. Questo lo sai anche tu e, se non ne possiedi uno, di sicuro ti starai chiedendo quanto costa noleggiare un camper. La risposta più rapida è “meno di quanto tu possa immaginare”.

Quanto costa noleggiare un camper
La prima esperienza di noleggio camper per una fantastica famiglia dell’Argentina!

Ma in realtà, ad essere onesti, non esiste una risposta rapida. Ti verrebbe mai in mente di chiedere “quanto costa acquistare un appartamento”?

Certo che no, ovvio che dipenderà dai metri quadri, dalla tipologia di casa, dalla città, dalla zona e persino dalla presenza o meno di servizi in zona. Ecco, per il noleggio camper funziona più o meno nello stesso modo.

Il costo per l’affitto di un camper, infatti, dipende da moltissimi fattori: la grandezza del mezzo, il numero di posti letto, la durata del noleggio, la tipologia di copertura assicurativa e l’eventuale presenza a bordo di dotazioni extra, come ad esempio seggiolini per bambini, tendalini, biancheria, porta biciclette, tavoli e sedie pieghevoli per poter mangiare all’aperto, amache, doccia solare e così via.

Quindi, per sapere quanto costa affittare un camper, dovrai per prima cosa scegliere il mezzo che meglio si adatta alle tue esigenze e stabilire le tue priorità.

Quanto costa noleggiare un camper per le vacanze: tipologie di mezzi

Più che chiederti quanto costa noleggiare un camper per un weekend o per un mese, dunque, valuta il numero di persone che viaggeranno con te e che tipo di vacanza ti aspetti, perché è da questi due fattori che dipenderà la scelta del mezzo.

Indipendentemente dal tipo di mezzo, chiedi sempre se nel costo del noleggio del camper sono incluse le lenzuola ed i cuscini!

I camper a noleggio, infatti, di solito rientrano un una di queste tipologie:

Camper van o furgone camperizzato:- si tratta un furgone che viene allestito in modo tale da renderlo abitabile, quindi avrà arredamento, impianti acqua e gas, letti, cucinino e, non sempre, il WC. Solitamente può ospitare da due a quattro persone e ha il vantaggio di essere agile, compatto e poco ingombrante, adatto quindi per viaggiare anche sulle strade più impervie. Per contro, aspettati spazi ridotti e dotazioni limitate.

Camper mansardato o autocaravan – come suggerisce il suo primo nome, questo è un camper dotato di una sorta di mansarda, posta sopra l’abitacolo di guida, che ospita un letto matrimoniale. Ampio e confortevole, questo tipo di camper può ospitare fino a sette, otto persone. Perfetto quindi per le famiglie, è però un mezzo alto, pesante e poco aerodinamico, quindi più sensibile al vento e maggiormente dispendioso in termini di carburante.

Camper semi-integrale o profilato – questo camper è più basso, veloce e comodo da guidare del precedente e, cosa da non sottovalutare, più economico nei consumi. Ha però lo svantaggio di avere solo da due a quattro posti letto, talvolta garantiti da cuccette basculanti, da aprire per la notte e richiudere durante gli spostamenti.

Camper integrale o motorhome – è un camper la cui cellula abitativa è integrata con l’area guida, che durante le soste, si trasforma in una zona abitabile. Ampio, luminoso e robusto può ospitare fino a sette, otto persone, ma si rivela molto costoso, ingombrante e difficile da parcheggiare.

Se volete approfondire le differenze tra le varie tipologie di camper date un’occhiata alla bellissima e completissima pagina sulla guida alla scelta di Nordaffari

Costo noleggio camper settimanale: le variazioni stagionali

Esattamente come per le camere d’albergo, poi, le tariffe del noleggio camper variano sensibilmente in considerazione del periodo: ovvio, infatti, che affittare un camper ad agosto costerà molto di più che noleggiarlo nel mese di febbraio. Quanto di più? Circa il doppio.

quanto costa noleggiare un camper
Estate o Inverno? in giro in camper è sempre bello!

Come abbiamo visto, le tariffe noleggio camper variano significativamente in base al modello del mezzo, ma facendo una media, si può affermare che in agosto, il costo del noleggio di un camper da 4 posti letto, per una settimana, si aggira sui 1.000 euro, mentre in febbraio può scendere fino a 600.

Ma questa è solo una media statistica, perché i costi per il noleggio camper possono salire fino a 1.500 euro in agosto e 800 a febbraio, se il mezzo è particolarmente grande, di lusso o dotato di dotazioni extra di tutto rispetto.

Prezzi accessori camper: i costi aggiuntivi

In un camper attrezzato, i costi extra si nascondono in quelli che, a prima vista, possono sembrare dettagli, ma che invece possono fare la differenza fra una vacanza scomoda e un viaggio confortevole e sicuro.

I prezzi degli accessori camper non devono spaventare, perché di solito di tratta di poche decine di euro in più o meno, ma di sicuro devono essere considerati, al fine di ottenere un preventivo per noleggio camper affidabile ed accurato.

Quanto costa noleggiare un camper, dunque, dipende anche da quali comodità pretendi per la tua vacanza.

quanto costa noleggiare un camper
Tavolo e sedie camping: gli immancabili accessori per relax e divertimento all’aria aperta!

Posto che solitamente nel costo del noleggio del camper sono compresi la biancheria per almeno un paio di persone e gli utensili di cucina, potresti trovare conveniente spendere qualche euro un più per un porta bici, un ombrellone, sedie a sdraio per il relax all’aperto, amaca e doccia solare.

La maggior parte dei noleggiatori camper, poi, affitta per qualche decina di euro anche un pratico WC chimico, qualora non fosse già presente nel mezzo.

Oltre a kit di pronto soccorso, asciugacapelli ed eventuali attrezzature sportive, come SUP o tavole da surf, il prezzo dell’affitto del camper può variare anche se hai bisogno di accessori particolari, come il gancio da traino, di solito noleggiato ad un prezzo che varia dai 50 ai 100 euro, il kit per il trasporto animali, che si aggira intorno ai 30, 40 euro, o le lampade LED da campeggio, per le quali non spenderai più di 30 euro per una settimana.

Torna in alto